menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roberta Cammarota orgoglio di Salerno

Roberta Cammarota, studentessa al quarto anno del liceo ginnasio statale Francesco De Sanctis, si è affermata in un concorso nazionale promosso da "Repubblica.it" e riservato alle scuole del territorio

Roberta Cammarota orgoglio di Salerno. Diciassette anni, studentessa del liceo ginnasio statale "Francesco De Sanctis" di Salerno, la giovane Roberta Cammarota si è brillantemente affermata nel concorso indetto da Repubblica.it e riservato alle scuole italiane. Il concorso prevedeva l'invio di racconti e i migliori sono stati pubblicati nella sezione "Scuola" del sito Internet di Repubblica. Tra questi, appunto quello della giovane studentessa salernitana, intitolato "Lettera allo straniero di Igoumenitsa", una lettera indirizzata ad un ipotetico extracomunitario che dalla Grecia tenta di raggiungere l'Italia.

La bella notizia ha raggiunto le aule del liceo De Sanctis proprio mentre, la settimana scorsa, era in corso una rappresentazione teatrale in costume, che proponeva uno spaccato della vita medioevale, curata dalle docenti Teresa Baldi e Daniela Novi (foto). L'atmosfera già di festa è stata quindi arricchita dalla notizia dell'ottimo risultato conseguito dalla studentessa del liceo, che ha voluto ringraziare in particolare la docente di lettere Beatrice Novelli e la professoressa Giulia Frattini, che l'ha seguita nella partecipazione al concorso.

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

social

Superenalotto: vincita di 84.032,07 euro a Pagani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Lotto tecnico: nuove vincite per i lettori, i numeri

  • social

    Lotteria degli scontrini: i codici della seconda estrazione

  • social

    Prignano Cilento, dopo 50 anni ritorna l'aquila sul Monumento ai Caduti

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento