menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La scuola

La scuola

Roccadaspide, partono i lavori alla scuola "Marconi" dopo 18 anni dal terremoto

Il progetto di manutenzione straordinaria e di riqualificazione, che sarà ultimato nel giro di un anno, consentirà di riportare gli standard abitativi dell'immobile a livelli adeguati

Inizieranno nei prossimi giorni i lavori per il recupero e la ristrutturazione della scuola elementare “Guglielmo Marconi” a Roccadaspide, chiusa dal 2002 dopo una serie di controlli da cui emerse l'instabilità della struttura, a seguito dei tragici fatti legati al terremoto in Molise, che causò il crollo di una scuola e la morte di molti bambini. Dopo la chiusura, gli alunni della scuola elementare furono trasferiti in altre strutture.

Il restyling

Da allora il progetto di riqualificare l'edificio non è stato mai abbandonato dall'amministrazione comunale, che ha messo in campo un intervento, poi finanziato con i fondi del decreto Miur 2017 per due milioni 100mila euro. Tale progetto di manutenzione straordinaria e di riqualificazione, che sarà ultimato nel giro di un anno, consentirà di riportare gli standard abitativi dell'immobile a livelli adeguati. Sarà così possibile preservare dal declino una struttura storica, realizzata nel periodo fascista: il progetto di ristrutturazione, infatti, sarà rispettoso della struttura originaria. Massima attenzione per l'eliminazione delle barriere architettoniche, mediante la realizzazione di una rampa di accesso che condurrà al piano rialzato, e da cui, grazie all'inserimento di un ascensore, sarà possibile facilitare l'ingresso nell'edificio alle persone con disabilità. Saranno realizzati dei servizi igienici adatti a persone con disabilità, ed anche il parcheggio della scuola potrà agevolare l'ingresso di persone in carrozzella. Naturalmente saranno osservate tutte le disposizioni vigenti per la prevenzione degli incendi, e l'edificio sarà dotato di un sistema di allarme antincendio. Il progetto sarà rispettoso dell'ambiente, in quanto particolare attenzione verrà posta al contenimento dei consumi energetici, predisponendo interventi di abbattimento delle dispersioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Laureana Cilento, consiglieri donano fiori alle piazze del paese

  • social

    Lotto tecnico, continuano le vincite: ecco i nuovi numeri

  • social

    Promozione culturale, pubblicato l'avviso della Regione Campania

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento