Roccadaspide, colto da infarto nella notte: muore 34enne

Emiliano Coviello si alzato improvvisamente dal letto per recarsi in cucina dove, poco dopo, si è accasciato sul pavimento. Lascia la moglie incinta e un figlio

Dolore e sconcerto, questa mattina, a Roccadaspide, per la scomparsa di un 34enne, Emiliano Coviello, residente in località Carretiello e dipendente di un’azienda di trasporti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il dramma

L’uomo, la scorsa notte, si alzato improvvisamente dal letto per recarsi in cucina dove, poco dopo, si è accasciato sul pavimento. A chiamare i soccorsi del 118 è stata la moglie. Ma, purtroppo, i sanitari della Croce Azzurra non hanno potuto fare altro che confermarne il decesso per arresto cardiaco. Lascia la consorte, incinta, e un figlio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • Posticipato l'inizio della scuola in 12 comuni salernitani, l'elenco si allunga

  • Inizio dell'anno scolastico: 1° campanella il 28 settembre in altri 7 comuni salernitani

  • "Oggi voti? Certo, dopo il matrimonio mi reco al seggio": curiosità a Sassano per gli "sposi elettori"

  • Elezioni amministrative 2020: la diretta dello spoglio, i risultati

  • Elezioni regionali 2020: ecco chi è mister preferenze a Salerno città, i più votati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento