Roccapiemonte, attivato nuovo pozzo per acqua ad uso non domestico

Il sindaco Pagano: "Questo ci permetterà di non gravare sui pozzi dell’acquedotto comunale la cui acqua potabile sarà utilizzata, d’ora in avanti, solo per uso domestico"

E’ attivo da qualche giorno a Roccapiemonte un nuovo pozzo per il rifornimento di acqua, per uso non domestico, utilizzabile per espletare servizi di emergenza, in caso di impellenti necessità oppure su richiesta di cittadini che ne avranno bisogno. A comunicarlo il sindaco Carmine Pagano che, a proprie spese, ha provveduto all’acquisto della pompa necessaria per l’allaccio al pozzo, sito nei pressi del campetto sportivo in via della Pace alla frazione Casali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’annuncio

Il primo cittadino dichiara: “Un impegno preso dal sottoscritto, su cui hanno lavorato incessantemente l’Assessore alla Protezione Civile Roberto Fabbricatore, il presidente della Protezione Nicola Pagano ed i suoi instancabili volontari. Con l’attivazione di questo pozzo, la cui portata è di 600 litri al minuto, forniamo un servizio non indifferente alla comunità, perché si potrà attingere acqua per uso non domestico, in occasione di eventi inattesi, penso agli incendi ma non solo. Questo ci permetterà di non gravare sui pozzi dell’acquedotto comunale la cui acqua potabile sarà utilizzata, d’ora in avanti, solo per uso domestico. I cittadini di Roccapiemonte, specie quelli possessori di piscine o che necessitano di acqua non potabile per proprie necessità, potranno attingere acqua dal nuovo pozzo di Casali, chiedendo direttamente al Comune o al Nucleo di Protezione Civile”, ha concluso Pagano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lockdown? Arcuri lo boccia, la Campania rinuncia e procede con la didattica a distanza. Chiesti bonus e congedi parentali

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti-bar, si fermano palestre e cinema

  • Fisciano, carabiniere si uccide con un colpo di pistola

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento