Minore costretta a prostituirsi, assolto giovane di Roccapiemonte

Cadono le accuse nei confronti del 34enne che frequentava la ragazzina. Confermata la condanna, in Appello, per la madre della vittima e il piastrellista

Era accusato di “sfruttamento della prostituzione” nei confronti di una minore. Ma un trentaquattrenne di Roccapiemonte è stato assolto, ieri, dal tribunale di Salerno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il processo

La storia drammatica, che risale agli anni 2015-2016, riguarda una ragazzina di appena 13 anni, che sarebbe stata “venduta” dalla propria madre in cambio di soldi e sigarette. All’epoca la giovane frequentava la scuola media del paese e l’uomo in questione la frequentava spesso. E’ stato condannato, in Appello, a 3 anni e 6 mesi di reclusione, invece, un piastrellista 42enne, residente sempre a Roccapiemonte, il quale è considerato uno degli uomini che, in alcune baracche della zona, con la complicità della madre, avrebbe abusato sessualmente della 13enne. Si tratta di un rumeno, che lavora presso un imprenditore della zona e che è stato anche interdetto dai pubblici uffici e da quelli attinenti alla tutela, curatela e all’amministrazione di sostegno. La madre della ragazzina, infine, è stata condannata in appello a 7 anni di carcere, mentre l’imprenditore edile deve scontare 9 anni e 4 mesi di reclusione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • Posticipato l'inizio della scuola in 12 comuni salernitani, l'elenco si allunga

  • "Oggi voti? Certo, dopo il matrimonio mi reco al seggio": curiosità a Sassano per gli "sposi elettori"

  • Inizio dell'anno scolastico: 1° campanella il 28 settembre in altri 7 comuni salernitani

  • Scuole a Salerno, la protesta dei presidi: "Rinviamo l'apertura"

  • Ragazzo senza mascherina perchè autistico, il sindaco di Baronissi: "Ikea gli ha negato l'ingresso"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento