menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Picchiato dal branco a Roccapiemonte: dodici ragazzi indagati

La vicenda risale allo scorso mese di ottobre. I giovani sono accusati di devastazione, lesioni e porto in luogo pubblico di bastoni di legno

La Procura di Nocera Inferiore ha chiuso le indagini sull’episodio di violenza verificatosi, lo scorso 22 ottobre, nel comune di Roccapiemonte. Sono 12 i ragazzi finiti (tra i quali 6 minorenni)  accusati di devastazione, lesioni e porto in luogo pubblico di bastoni di legno.

La vicenda

Quella sera il gruppo, formato da giovani originari di Nocera Inferiore, Nocera Superiore e Salerno, arrivarono nel comune dell’Agro dove, con il volto coperto da passamontagna, iniziarono a seminare il panico tra i passanti sfasciando le automobili parcheggiate lungo la strada utilizzando dei bastoni di legno. Molte persone si diedero alla fuga per paura. Ma nel mirino del branco finì un ragazzo di 18 anni, figlio di un poliziotto, che stava camminando con un suo amico. In pochi secondi, nei pressi di un bar, venne aggredito e picchiato, per ragioni rimaste ignote, riportando ferite alla testa e contusioni in varie parti del corpo. Immediato l’intervento da parte dei carabinieri che, grazie alle telecamere presenti nella zona, sono riusciti ad identificare tutti i membri della banda ora raggiunti dall’avviso di conclusione indagine formulato dalla procura nocerina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento