Il luogotenente dei carabinieri Salvatore Giaccoli diventa "cittadino illustre" di Roccapiemonte

Giaccoli, 52 anni, attualmente comandante della stazione dei Carabinieri di San Marco in Lamis in provincia di Foggia, è stato sino all’ottobre scorso Comandante della Stazione dei Carabinieri di Cerignola

Su proposta del sindaco di Roccapiemonte Carmine Pagano e l’indicazione dell’assessore Daniemma Terrone, la Giunta Comunale ha deliberato di riconoscere il titolo di “Cittadino Illustre” al Luogotenente dell’Arma dei Carabinieri Salvatore Giaccoli, figlio di Roccapiemonte distintosi per il suo percorso professionale con le forze dell’ordine. 

La biografia 

Giaccoli, 52 anni, attualmente comandante della stazione dei Carabinieri di San Marco in Lamis in provincia di Foggia, è stato sino all’ottobre scorso Comandante della Stazione dei Carabinieri di Cerignola, territorio annoverato tra quelli a più alta densità criminale della Regione Puglia.  Per la sua operatività professionalità e gestionale, il Luogotenente Giaccoli ha già ricevuto un importante riconoscimento dal Presidente della Repubblica Italiana quale Miglior Comandante di Stazione del Comando Interregionale Carabinieri Ogaden di Napoli nel 2006, in riferimento all’anno 2005, e più di recente anche per l’anno  2019. Giaccoli, è stato anche protagonista del documentario televisivo intitolato “Avamposti – dispacci dal confine” andato in onda sul Canale Nove, (da un progetto di Claudio Camarca, già autore de Lo Squadrone e Spaccio Capitale, realizzato da Clipper Media in collaborazione con l’Arma dei Carabinieri). L’approfondimento televisivo ha voluto mettere in evidenza la quotidianità proprio di quelle Stazioni  dell’Arma collocate nelle cosiddette “zone calde” del nostro Paese, com’è quella di Cerignola guidata da Giaccoli, luoghi dove emerge palese il  disagio delle periferie e spesso condizionati dalla presenza della criminalità. 

La cerimonia

A Giaccoli, già insignito dal Comune di Cerignola della Cittadinanza Onoraria per l’impegno e la dedizione con la quale ha svolto sul territorio il suo ruolo di Comandante di Stazione, verrà dunque riconosciuta l’onorificenza di Cittadino Illustre di Roccapiemonte con una apposita cerimonia presso l’Aula Consiliare del Comune che sarà organizzata non appena saranno revocate le attuali disposizioni governative dovute all’emergenza Covid – 19. Durante la cerimonia all’illustre concittadino Giaccoli verrà consegnata una targa ricordo dal sindaco Pagano e dall’Amministrazione Comunale di Roccapiemonte. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • Salerno a lutto, è morto Ciro Di Lorenzo: ora veglierà sulla sua Maria Pia

Torna su
SalernoToday è in caricamento