Paura a Conca dei Marini: rocciatore cade da nove metri, è ferito

E' accaduto all'altezza della galleria che da Conca dei Marini raggiunge Agerola. Il tratto di strada e di costone roccioso sono presi in consegna da due squadre di operai, impegnati nella messa in sicurezza dei costoni rocciosi

Tanta paura, questa mattina, in Costiera Amalfitana. A Conca dei Marini, durante i lavori a Punta Giobbe, un rocciatore è caduto da un'altezza di nove metri ed è stato trasportato d'urgenza in ospedale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I dettagli

E' accaduto all'altezza della galleria che da Conca dei Marini raggiunge Agerola. Il tratto di strada e di costone roccioso sono presi in consegna da due squadre di operai, impegnati nella messa in sicurezza dei costoni rocciosi. Il rocciatore caduto si è procurato ferite al braccio e alla testa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: sospesa la scuola fino al 30 ottobre, chiusi i circoli e stop all'asporto dopo le 21 e alle feste

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Allerta meteo in Campania, i sindaci salernitani chiudono le scuole: ecco i comuni

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

  • Mini-lockdown in Campania: pubblicata l'ordinanza, De Luca frena le attività e chiude le scuole

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento