rotate-mobile
Cronaca

Rocco Hunt infiamma la platea di Sanremo: il rapper va in finale

Poco importa se qualcuno, sulla pagina ufficiale del cantante, ha osservato come il grappino del dopocena, nella lunga attesa, si sia trasformato in una zuppa di latte: "Nu juorno buono" ha ripagato tutti

"E' un sogno, il nostro sogno". Con queste parole il rapper salernitano Rocco Hunt ringrazia gli innumerevoli fans che lo hanno fatto volare in Finale: il giovane ieri sera ha infiammato la platea di Sanremo, con una grinta e un entusiasmo tali da coinvolgere tutti i presenti. Dopo l'esibizione, a complimentarsi con lui anche la stessa conduttrice Littizzetto che ha puntato i riflettori sulla grande abilità di dominare il palco sfoggiata dal rapper appena 19enne.

Ed i salernitani, mettendo da parte stanchezza ed impegni mattutini del giorno dopo, lo hanno aspettato emozionati: Rocco si esibito attorno alle 0:30, nonostante secondo le prime voci avrebbe calcato le tavole dell'Ariston verso le 23. Poco importa se qualcuno, sulla pagina ufficiale del cantante, ha osservato come il grappino del dopocena, nella lunga attesa, si sia trasformato in una zuppa di latte: "Nu juorno buono" ha ripagato tutti, suscitando brividi ed elettrizzando anche i più scettici. Appuntamento, dunque, per questa sera, con la Finale di Sanremo Giovani. Conto alla rovescia per tifare Rocco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rocco Hunt infiamma la platea di Sanremo: il rapper va in finale

SalernoToday è in caricamento