Drammatico epilogo per Rollo: il cagnolone scomparso è stato ritrovato impiccato a 2 passi da casa

Allontanandosi da via Cupa Parisi, l'amico di zampa di tre anni, aveva il microchip e un collare a catena a strozzo con un moschettone: non è chiara la dinamica del drammatico epilogo

Indignazione e dispiacere tra gli amanti degli animali, a Salerno. Rollo, il cagnolone scomparso circa un mese fa a Salerno, è stato ritrovato ieri, a pochi passi da casa, impiccato ad un albero.

Il dramma

Allontanandosi da via Cupa Parisi, l'amico di zampa di tre anni, aveva il microchip e un collare a catena a strozzo con un moschettone. Tanti i salernitani che avevano preso a cuore la vicenda e che, appresa la notizia, stanno condividendo la loro rabbia per l'accaduto.

La dinamica e i dubbi

Dubbi, ad ogni modo, sulla dinamica dei fatti: non si sa con certezza se il cane sia stato vittima di  un vile gesto da parte di ignoti o se, saltando la recinzione bassa presente sul posto, sia potuto rimanere impigliato proprio con il gancio del collare a strozzo, perdendo la vita.  "Gli animali vanno tenuti in sicurezza e non liberi: non so se questo è il caso specifico e sono addolorata per quanto accaduto a Rollo per il quale, fino all'ultimo, ho sperato. Gli animali vanno sterilizzati: anche i maschi che scappano sempre per istinto dietro a cagnette in calore", ha osservato l'animalista Lella Mutarelli che si è pronunciata sulla vicenda. Un epilogo drammatico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

  • Campania in zona gialla per cinque giorni: ecco le regole da rispettare

  • Angri, tonnellata di hashish nascosta sotto ponte autostrada: camionista condannato

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

Torna su
SalernoToday è in caricamento