Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Carenze strutturali e medicine scadute: nei guai la titolare di una Rsa di Salerno

Nel corso dei controlli, i carabinieri del Nas hanno constatato anche la mancata predisposizione della stanza dedicata all’isolamento di eventuali casi sospetti Covid-19

In concomitanza con le festività Pasquali, i Carabinieri del Nas hanno svolto hanno effettuato una serie di controlli, a livello nazionali, per accertare il  rispetto dei livelli di assistenza e di cura presso le strutture socio-sanitarie e ricettive per gli anziani. 

Il blitz

Salerno è stata segnalata all’autorità giudiziaria e sanitaria la legale responsabile di una Residenza Sanitaria Terapeutica-abilitativa, a causa delle carenze strutturali accertate, quali l’assenza di piatti doccia anti-inciampo, assenza di sistema di chiamata di emergenza, pareti caratterizzate da distacco dell’intonaco, ma anche la mancata predisposizione della stanza dedicata all’isolamento di eventuali casi sospetti covid-19. All’interno della medicheria, inoltre, sono state rinvenute e sequestrate 11 confezioni di medicinali scadute di validità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carenze strutturali e medicine scadute: nei guai la titolare di una Rsa di Salerno

SalernoToday è in caricamento