Cronaca

Rischia di perdere la sua bimba, ma poi le dà la vita: nuovo piccolo miracolo al Ruggi

“Gli ultimi esami davano tutti esito negativo e per questo, dopo un consulto con i miei familiari, abbiamo chiesto aiuto al dottore Polichetti che ha compiuto un miracolo insieme a tutto il personale dell’ospedale di Salerno", ha raccontato la donna

Polichetti con mamma Annalisa

Ha rischiato di perdere la bimba che portava in grembo e, così, ha cambiato ginecologo a tre giorni dal parto, dando alla luce la splendida Desirée Maria. Nuovo piccolo miracolo, presso l'ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona di Salerno, dove Annalisa Vitulano, 33enne di Nocera Inferiore è riuscita a diventare mamma. “Ho rischiato di perdere la piccola per un’errata gestione della gravidanza da parte del mio primo ginecologo. Ci  siamo trovati a 39 settimane in una situazione davvero molto complicata”, ha raccontato la 33enne che, per salvare la sua piccola, si è rivolta al ginecologo Mario Polichetti del reparto Gravidanza a Rischio del Ruggi.

Il ringraziamento

“Gli ultimi esami davano tutti esito negativo e per questo, dopo un consulto con i miei familiari, abbiamo chiesto aiuto al dottore Polichetti: appena ho parlato con lui al telefono aveva già  capito di cosa si trattava e non ha perso tempo:  nessuno si sarebbe preso una responsabilità così grande, ma il  dottore Polichetti ha compiuto un miracolo insieme a tutto il personale dell’ospedale di Salerno. Se non ci fosse stato lui, ora non so come sarebbe finita. Dal Ruggi ho ricevuto una prova di eccellenza senza confini e non smetterò mai di dire grazie a chi mi ha fatto diventare madre. Oggi mia figlia è una bambina sana”, ha concluso commossa mamma Annalisa che, insieme al marito, Antonio Iennaco, ha potuto abbracciare la piccola Desirèè Maria.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rischia di perdere la sua bimba, ma poi le dà la vita: nuovo piccolo miracolo al Ruggi

SalernoToday è in caricamento