rotate-mobile
Cronaca

Cancro endometriale, anziana sottoposta ad una isterectomia radicale al Ruggi

Il complesso intervento chirurgico è stato praticato dal dottore Mario Polichetti, direttore del reparto di Gravidanza a Rischio, e dal dottore Franco Marino, direttore del reparto di Ostetricia e Ginecologia, con l'anestesista Caccavale e la ferrista Graziani

È stata dimessa il 2 luglio scorso, dall' ospedale “Ruggi d'Aragona” di Salerno, una donna di 89 anni, Anna Caputo, sottoposta il 28 giugno, ad una isterectomia radicale, a causa di un cancro endometriale. Il complesso intervento chirurgico è stato praticato dal dottore Mario Polichetti, direttore del reparto di Gravidanza a Rischio, e dal dottore Franco Marino, direttore del reparto di Ostetricia e Ginecologia, con l'anestesista Caccavale e la ferrista Graziani. 

Il caso 

L'anziana, nonostante l'età avanzata, ha superato egregiamente i postumi dell'operazione, mirata alla rimozione di un adenocarcinoma endometriale, di tipo papillare, a medio grado di differenziazione, una neoplasia dell'utero che presenta una elevatissima aggressività. “Una storia a lieto fine, a testimonianza che il Ruggi può esprimersi ad altissimi livelli di chirurgia oncologica ginecologica. Un particolare ringraziamento inoltre, da parte del dottore Polichetti, è rivolto al direttore generale, Vincenzo d'Amato, per la continua attenzione e la scrupolosità che riserva ai numerosi pazienti che quotidianamente si rivolgono all'Azienda Ospedaliera, punto di riferimento territoriale” si legge in una nota ufficiale del Ruggi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cancro endometriale, anziana sottoposta ad una isterectomia radicale al Ruggi

SalernoToday è in caricamento