Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Bracigliano

Dramma Covid, prima vittima della variante "Delta": è un anziano di Bracigliano

L'uomo di 84 anni era ricoverato all'azienda ospedaliera universitaria "San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona" di Salerno. Si era già sottoposto alle due dosi del vaccino "Moderna"

C’è la prima vittima salernitana della variante indiana del Covid-19. Si tratta - riporta La Città - di un anziano di 84 anni, affetto da altre patologie, residente nel comune di Bracigliano e deceduto nei giorni scorsi. Aveva la cosiddetta “variante Delta” ma non l’ha saputo poiché è morto prima che arrivasse la conferma del sequenziamento effettuato sul suo tampone dal personale dell’Istituto zooprofilattico sperimentale del Mezzogiorno di Portici, del “Tigem” di Pozzuoli e dell’azienda ospedaliera “dei Colli” di Napoli. 

Guardia alta a Bracigliano: parla il sindaco

Il caso 

L’uomo era un ex dipendente comunale, malato da tempo, che aveva ricevuto anche entrambe le dosi di vaccino “Moderna”. A causa dell’aggravarsi delle sue condizioni di salute, era stato ricoverato all’azienda ospedaliera universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno dov'è stato sottoposto a vari tamponi, di cui l'ultimo risultato positivo. Poi il decesso, sopraggiunto prima di avere la conferma del contagio con la variante indiana.

Covid in Campania: il bollettino

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dramma Covid, prima vittima della variante "Delta": è un anziano di Bracigliano

SalernoToday è in caricamento