menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruggi, a rischio 20 unità al Pronto Soccorso: l'allarme

Picariello (Nursind): "Dal primo luglio si rischia di avere venti unità in meno. Il collega del servizio detenuto dal primo giugno è in ferie e dal primo agosto andrà in ferie"

C'è il rischio che al Pronto Soccorso di Salerno vengano tagliate 20 unità, a partire da domani, 1° luglio. A renderlo noto, Pasquale Picariello, segretario generale del Nursind provinciale.

In occasione del nuovo presidio organizzato all’interno dell’azienda ospedaliera, il sindacato del personale medico ha chiesto l’arrivo di nuove forze. "Dal primo luglio si rischia di avere venti unità in meno. Il collega del servizio detenuto dal primo giugno è in ferie e dal primo agosto andrà in ferie". Da qui, la richiesta di evitare il collasso al “Ruggi”. "Il commissario Cantone ha detto che accelerarà i tempi e farà una delibera per prolungare i lavoratori almeno per 30 giorni. Ma fino al 5 luglio si troverà scoperta l’area dell’Emergenza", conclude Picariello.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento