Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca

Bimba di 22 mesi malata di tumore salvata dai medici del "Ruggi"

Un'èquipe di venti professionisti ha seguito la piccola nel reparto di radioterapia. Ora è stata dimessa e nelle prossime settimane farà la risonanza magnetica per confermare che sta bene e che le cure hanno funzionato

Una bambina di 22 mesi, affetta da tumore al cervello fin dalla nascita, è stata salvata dai medici del reparto di radioterapia dell’azienda ospedaliera-universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno, dove – riporta Il Mattino – sono stati effettuati, per la prima volta, trattamenti all’avanguardia sulla piccola paziente che necessitava di irradiazioni normalmente sconsigliate alla sua età.

Il ricovero

Tutto questo è stato possibile grazie ad un macchinario moderno che ha permesso di attuare protocolli che fino a qualche anno fa non si sarebbero potuti effettuare. A seguirla per ben trentadue giorni sono stati circa 20 professionisti della struttura sanitaria di via San Leonardo che, anche durante l’estate, sono rimasti accanto a lei per sostenerla. La piccola è stata dimessa e nelle prossime settimane farà la risonanza magnetica per confermare che sta bene e che le cure hanno funzionato. Immensa la gioia dei familiari e di tutto il personale del reparto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimba di 22 mesi malata di tumore salvata dai medici del "Ruggi"
SalernoToday è in caricamento