Anemia, uno studio dei medici del “Ruggi” presentato a Washington

I risultati, frutto della collaborazione di quattro nefrologi (Vincenzo Bellizzi, Giancarlo Bilancio, Carmine Secondulfo e Luca Apicella) sono stati molto apprezzati dalla comunità scientifica internazionale

E’ stato presentato alla “Kidney Week dell’American Society of Nephrology”, svoltosi nei giorni scorsi a Washington, uno studio clinico sull’utilizzo di un nuovo farmaco per la cura dell’anemia nei pazienti trapiantati renali afferenti al D.H. dell’Uoc di Nefrologia e Dialisi dell’Azienda ospedaliera universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno diretta dal dottore Giuseppe Palladino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’evento

I risultati dello studio, frutto della collaborazione di quattro nefrologi operanti a Salerno, Vincenzo Bellizzi, Giancarlo Bilancio, Carmine Secondulfo e Luca Apicella, sono stati molto apprezzati dalla comunità scientifica internazionale presente all’evento americano che ha sottolineato la grande qualità del lavoro svolto. “Un riconoscimento che - dichiarano dal Ruggi - sicuramente ha motivato ulteriormente i medici della nefrologia a cui, da qualche settimana, si sono aggiunti i professionisti vincitori della procedura concorsuale per il completamento della pianta organica”. Sono dieci, infatti, i dirigenti medici che hanno preso servizio in questi giorni ponendo fine ad una criticità registrata proprio a seguito della carenza di personale. “Con il nuovo organico, costituito da valenti professionisti, si potrà, invece,  continuare a mantenere idonei livelli di assistenza nella struttura salernitana, e si potranno anche garantire le attività di dialisi presso l’ospedale “Fucito” di Mercato San Severino. I risultati che si stanno ottenendo nell’Aou San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno rappresentano un importante tassello nel percorso avviato da questa Struttura Commissariale finalizzato al miglioramento dell’assistenza e della cura del paziente” conclude la nota del Ruggi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: sospesa la scuola fino al 30 ottobre, chiusi i circoli e stop all'asporto dopo le 21 e alle feste

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

  • Mini-lockdown in Campania: pubblicata l'ordinanza, De Luca frena le attività e chiude le scuole

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: più smart working e nuova stretta sui ristoranti, possibile freno alle palestre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento