Taglio di 50 posti letto all’azienda “Ruggi” per l'estate: appello al ministro Grillo

Polichetti(Fials): "L’azienda è un’eccellenza del Sud per la comunità scientifica e i suoi utenti, il Governo aiuti la direzione generale a garantire i livelli di assistenza. A soffrirne sono i plessi di Cava, Ravello e Mercato San Severino”

Mario Polichetti

“Un’azienda come quella del San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona non può permettersi la perdita di 50 posti letto nei mesi estivi. Il ministro della Salute, Giulia Grillo, intervenga subito per dare dignità alla comunità salernitana”. La denuncia è il sindacalista della Fials provinciale Mario Polichetti dopo aver appreso la notizia diramata dall’azienda ospedaliera universitaria sulla riduzione di 50 posti letto nei mesi estivi.

La polemica

Polichetti ci va giù duro: “Sicuramente le difficoltà sono tantissime e lo capiamo, ma non si può accettare che questa notizia passi sotto silenzio, mascherata per evitare di scuotere le coscienze. A cosa servono le nuove assunzioni, che pur vengono fatte e sono importanti, se poi i posti letto durante i mesi estivi diminuiscono. La riduzione 50 unità non assolutamente sottovalutata. A soffrirne, ovviamente, sono i plessi secondari come Cava de’ Tirreni, Mercato San Severino e Ravello. Quest’ultimo, che dovrebbe essere l’ospedale di eccellenza del “Ruggi” per la posizione in cui si trova, non riesce a trovare una valorizzazione definitiva. Nessuna polemica con l’attuale gestione della direzione generale, ma sul tema della sanità non possiamo assolutamente minimizzare la perdita di posti letto come se fosse un fatto normale. Quando arriverà qualcuno che dovrà ricoverarsi cosa diremo? Che gli accorpamenti o le ferie ci rendono impossibile garantire il diritto alla salute? E’ inaccettabile non garantire i livelli di assistenza standard”. Da qui, l’appello a Giulia Grillo, ministro della Salute, in visita oggi in alcuni ospedali nel Salernitano. “L’azienda Ruggi è un’eccellenza per tanti versi e questo è riconosciuto dalla comunità scientifica oltre che dai suoi utenti. Il Governo deve preservare questa risorsa, a maggior ragione perché nasce in Sud che il premier Giuseppe Conte ha definito importante per il rilancio dell’intero Paese. La dottoressa Grillo sia da supporto alla Regione Campania e all’attuale direzione generale del Ruggi per un progetto sulla sanità che non sia basato solo su tagli ragionieristici”.

La replica

Nel pomeriggio arriva la risposta del Ruggi:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L’Azienda Ospedaliera ha per prima cosa avviato le procedure per il reclutamento di unità di personale necessario a far fronte alle carenze che caratterizzano da tempo le diverse UU.OO. aziendali a seguito del lungo periodo di blocco del turnover; nonostante tale intervento, nel periodo estivo si assiste ad una diminuzione percentuale del personale in servizio in ragione degli obblighi contrattuali relativi alla fruizione delle ferie. Alla luce di tale circostanza, l’Azienda ha convenuto, con le Organizzazioni Sindacali Aziendali e la Rsu, una serie di principi e di criteri finalizzati a realizzare, in via temporanea e limitatamente al periodo estivo, un modello organizzativo “flessibile” tale da adeguare le risorse disponibili alla domanda sanitaria, al fine di assicurare adeguati livelli di assistenza. La quota di 50 posti letto rappresenta, quindi, un valore “virtuale” in quanto costituisce un tendenziale massimo di riduzione che difficilmente si raggiungerà considerato che nella intesa sottoscritta si fanno salve tutte le situazioni di emergenza – urgenza, nonché le esigenze assistenziali dei malati oncologici o affetti da patologie acute e croniche per le quali si rende necessario il ricovero ospedaliero”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: tra ieri e oggi 24 nuovi casi nel salernitano, contagio a Campagna

  • Covid-19: schizzano i contagi nel salernitano, i dati sui ricoveri

  • Covid-19: altri 6 positivi a Pontecagnano, altri 2 contagi a Cava

  • Covid-19, cinque casi nel comune di Serre. Il sindaco: "Uscite solo se necessario"

  • Blitz antidroga a Scafati: 23 persone in carcere, 13 ai domiciliari

  • Contagi Covid in aumento, parla De Luca: "Ondata pericolosa in autunno"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento