Cronaca

"Discarica" di roulotte ad Eboli: blitz dei carabinieri, scatta il sequestro

Dalle indagini è emerso che il titolare di una ditta campana, dopo aver acquistato le roulotte, le aveva depositate in modo incontrollato su fondo agricolo probabilmente in attesa di essere disassemblate o smaltite in altro modo

Carabinieri della Stazione di Santa Cecilia, agli ordini del Capitano Emanuele Tanzilli, insieme al personale tecnico del Nucleo Guardie Giurate Ambientali Accademia Kronos di Salerno, hanno scoperto una illecita attività di smaltimento di rifiuti. I militari hanno sequestrato 3mila metri quadri destinati a deposito di carcasse di roulotte. Oltre un centinaio quelle dismesse ed abbandonate da tempo in un fondo agricolo incolto privato in località Fiocche

 I dettagli

Dalle indagini è emerso che il titolare di una ditta campana, dopo aver acquistato le roulotte, le aveva depositate in modo incontrollato su fondo agricolo probabilmente in attesa di essere disassemblate o smaltite in altro modo. Ha realizzato, però, di fatto, un vero e proprio deposito di rifiuti speciali non pericolosi tra terreni coltivati ma in ogni caso mettendo a rischio le vicine abitazioni, dal momento che  le roulotte sono composte da materiali altamente infiammabili. Dopo aver accertato lo stato di degrado dell’area che risultava invasa anche da detriti, rifiuti ferrosi, pneumatici esausti, guaine e parti delle stesse roulotte, i militari hanno sottoposto a sequestro preventivo l’intera area e tutte le carcasse di roulotte abbandonate. Sono state denunciate due persone per illecito smaltimento di rifiuti e per la realizzazione di un deposito incontrollato di rifiuti speciali non pericolosi.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Discarica" di roulotte ad Eboli: blitz dei carabinieri, scatta il sequestro

SalernoToday è in caricamento