Cronaca

Violentava la compagna minacciandola di morte: arrestato 58enne

Ad emettere l’ordinanza di custodia cautelare in carcere è stato il Gip del Tribunale di Vallo della Luca su richiesta della Procura della Repubblica

Un 58enne di Rutino è stato arrestato perché accusato di violenza sessuale e maltrattamenti in famiglia. Ad emettere l’ordinanza di custodia cautelare in carcere è stato il Gip del Tribunale di Vallo della Lucania su richiesta della Procura della Repubblica.

Il dramma

Le indagini sono partite lo scorso mese di maggio quando una donna straniera ha presentato una querela denunciando di essere stata costretta dall’inizio della relazione, iniziata qualche anno fa, a subire rapporti sessuali passivamente dopo aver provato inutilmente ad opporre resistenza, concedendosi pur non volendo solo per evitare conseguenze ai figli minori che l’indagato coinvolgeva nelle minacce, el corso delle quali, spesso brandendo un fucile, diceva che avrebbe ucciso tutti. Al 58enne sono stati contestati anche presunti maltrattamenti in famiglia che avrebbe messo in auto nei confronti della compagna e dei figli con atteggiamenti autoritari, minacciosi e violenti. Le indagini hanno consentito di ricostruire la vicenda grazie anche alla testimonianza di numerose persone informate sui fatti. L’uomo è stato rinchiuso nel carcere di Vallo della Lucania a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violentava la compagna minacciandola di morte: arrestato 58enne

SalernoToday è in caricamento