menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di archivio

Foto di archivio

Sacco, cane da caccia precipita in un dirupo di 60 metri: salvo

L'animale è stato ritrovato, grazie al radiocollare che consente la sua localizzazione, dai volontari della Protezione Civile Vallo di Diano di Padula e dell'associazione F.A.T.A Onlus di San Pietro al Tanagro

Ha rischiato di morire un cane segugio che, domenica mattina, è precipitato in un burrone di circa 60 metri situato nei pressi del fiume Sammaro, nel territorio comunale di Sacco. A lanciare l’allarme sono stati i proprietari, che avevano perso le sue tracce da diverse ore. L’animale è stato ritrovato, grazie al radiocollare che consente la sua localizzazione, dai volontari della Protezione Civile Vallo di Diano di Padula e dell’associazione F.A.T.A Onlus di San Pietro al Tanagro, i quali, senza non poche difficoltà, sono riusciti a trarlo in salvo.

Fortunatamente è in buone condizioni di salute.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento