Abusi edilizi scoperti a Sacco: scatta l'ordine di demolizione

I controlli sono stati effettuati dai carabinieri forestali in località "Sottolmo". Le opere sono state realizzate senza il necessario nullaosta da parte del Parco Nazionale del Cilento

I carabinieri forestali hanno scoperto nuovi abusi edilizi in località “Sottolmo” nel territorio comunale di Sacco.

I controlli

Nel mirino è finita un’opera formata da muretti di recinzione in pietra sui quali sono stati realizzati dei cordoletti in cemento con piantoni in ferro; una piattaforma in mattoncini, posta come una pavimentazione, con al lato ricorsi in pietra; due muretti del viale di accesso in cemento e mattoni; tre ricorsi in mattoncini posti come pavimentazione. Rinvenuti, nel corso dell’ispezione, altri abusi che riguardano una piattaforma in cemento armato pavimentata, di forma circolare, un cancello in ferro un viale di ingresso dalla Strada Provinciale 11

L'ordinanza

Gli abusi sono stati realizzati in un’area del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni senza il nullaosta da parte dell’Ente. Di qui l’ordine di abbattimento che dovrà avvenire entro 90 giorni dall’avviso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

Torna su
SalernoToday è in caricamento