rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Sala Abbagnano

Sala Abbagnano, il romeno è morto per un malore: l'autopsia

A stabilirlo è stato l'esame autoptico eseguito dal medico legale Luigi Mastrangelo. Inoltre il suo riconoscimento è stato possibile grazie a due buste di plastica nelle quali vi erano gli effetti personali

Non sono emersi segni di violenza sul cadavere del romeno di 42 anni scoperto martedì pomeriggio da un passante tra i cespugli di viale delle Ginestre, nel quartiere alto di Sala Abbagnano a Salerno. A stabilirlo è stato l'esame autoptico eseguito dal medico legale Luigi Mastrangelo.

Appare certo che l'uomo sia deceduto per un malore, forse un infarto. Il suo riconoscimento è stato possibile grazie a due buste di plastica nelle quali vi erano i propri effetti personali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sala Abbagnano, il romeno è morto per un malore: l'autopsia

SalernoToday è in caricamento