Sala Consilina: la Cancellieri dice no al tribunale

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

È stato approvato in esame definitivo, a seguito del parere espresso dalle Commissioni parlamentari di merito e dal Consiglio superiore della magistratura, il decreto legislativo predisposto dal ministro della Giustizia, Anna Maria Cancellieri, che integra, corregge e coordina il decreto legislativo 7 settembre 2012, n. 155, concernente la nuova organizzazione dei tribunali ordinari e degli uffici del pubblico ministero e il decreto legislativo 7 settembre 2012, n. 156, concernente la revisione delle circoscrizioni giudiziarie dei giudici di pace, secondo quanto previsto dalla legge 14 settembre 2011, n. 148. Con questo intervento normativo il Governo supera alcuni dubbi interpretativi posti dalla disciplina vigente, al fine di conferire maggiore efficacia ad una riforma così rilevante dell'assetto complessivo delle circoscrizioni giudiziarie. Sono state inoltre ripristinate le sezioni distaccate sulle isole di Ischia, Lipari ed Elba con sede a Porto Ferraio. Riattribuite al circondario del tribunale di Milano Rho e Cassano D'Adda. Quanto al resto l'impianto complessivo é stato confermato. Tradotto tutto ciò significa nessuna speranza ancora una volta per il Tribunale di Sala Consilina, nonostante una riunione che si è tenuta giovedì scorso tra la delegata alla giustizia della segreteria nazionale del PD, Alessia Morani e una delegazione guidata dal Sindaco Gaetano Ferrari. L'intento era di ottenere la riapertura del presidio di Sala Consilina, nell'ambito dei decreti correttivi adottati dalla Cancellieri. Insieme a Ferrari anche il parlamentare del PD Tino Iannuzzi il Sindaco di Pollica, nonché componente della Direzione Nazionale del Partito Democratico Stefano Pisani, al quale sono andati anche i ringraziamenti del Comitato Pro Tribunale di Sala Consilina.

Torna su
SalernoToday è in caricamento