Musica live senza autorizzazione e lavoratori in nero: chiusi due locali

I carabinieri di Sala Consilina, insieme al Nucleo dell’Ispettorato del Lavoro di Salerno, all’Asl e alla Siae hanno svolto, domenica sera, una serie di controlli nel Vallo di Diano

I carabinieri di Sala Consilina, insieme al Nucleo dell’Ispettorato del Lavoro di Salerno, all’Asl e alla Siae, hanno denunciato un 36enne e sospeso due locali.

I controlli

Nel corso di alcuni controlli, svolti la scorsa domenica, hanno scoperto che l’uomo aveva organizzato, in un locale aperto al pubblico una serata con musica dal vivo nonostante fosse privo delle prescritte autorizzazioni previste dalla normativa sulla sicurezza sui luoghi di lavoro. Non solo. Ma non aveva emesso neanche i titoli fiscali per accedere allo spettacolo ed aveva impiegato anche alcuni giovani lavoratori in nero.

Inoltre i militari dell’Arma hanno accertato che anche un cantante, titolare di una impresa individuale, aveva  assunto due musicisti di accompagnamento  ed addetti al suono, suoi dipendenti, tutti in nero. Complessivamente sono state elevate sanzioni amministrative per oltre 30 mila euro

Potrebbe interessarti

  • Maxi concorso della Regione Campania: come fare domanda

  • Grosso serpente sul lungomare di Salerno: l'appello dei cittadini

  • Sintomi, rimedi ed esercizi contro il dolore alla cervicale

  • 5 consigli di bellezza per far durare a lungo la tinta per capelli anche d’estate

I più letti della settimana

  • Maxi Concorso Regione Campania, pubblicati i primi due bandi: tutte le info

  • Arriva in ospedale con i testicoli lesionati: la madre sporge denuncia

  • Maxi concorso della Regione Campania: come fare domanda

  • Allerta meteo in Campania, le previsioni nel salernitano

  • Un giovane fa il bagno insieme ad uno squalo: sorpresa in Cilento

Torna su
SalernoToday è in caricamento