Sala Consilina, sequestrata maxi discarica di auto e rifiuti pericolosi

Il blitz dei carabinieri è scattato, questa mattina, in un sito adibito a deposito non autorizzato. Il proprietario è stato denunciato all'Autorità Giudiziaria

Un’area di circa 8 chilometri quadrati, adibita a discarica abusiva di carcasse di auto e di rifiuti speciali, è stata sequestrata, oggi, dai carabinieri di Sala Consilina.

Il blitz

Nel corso di un blitz i militari, infatti, hanno scoperto che nella zona in questione, che già ospitava una rivendita di autoveicoli, erano state abbandonate ben cento carcasse di auto e due container stracolmi di rifiuti speciali, anche pericolosi, tra i quali pezzi di carrozzeria, pneumatici, oli minerali, materiale plastico e ferroso arrugginito, materiale tossico per l’uomo in caso di contaminazioni della falda acquifera.

La denuncia

Oltre all’area, sono stati sottoposti a sequestro preventivo i rifiuti speciali trovati sul posto per un peso complessivo di circa 300 tonnellate. Il proprietario dell’area è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Suicidio a Salerno, uomo trovato morto in strada: si indaga

  • Incidente a Cassino, grave don Antonio Agovino di Sarno: i fedeli si riuniscono in preghiera

Torna su
SalernoToday è in caricamento