Sala Consilina, sequestrata maxi discarica di auto e rifiuti pericolosi

Il blitz dei carabinieri è scattato, questa mattina, in un sito adibito a deposito non autorizzato. Il proprietario è stato denunciato all'Autorità Giudiziaria

Un’area di circa 8 chilometri quadrati, adibita a discarica abusiva di carcasse di auto e di rifiuti speciali, è stata sequestrata, oggi, dai carabinieri di Sala Consilina.

Il blitz

Nel corso di un blitz i militari, infatti, hanno scoperto che nella zona in questione, che già ospitava una rivendita di autoveicoli, erano state abbandonate ben cento carcasse di auto e due container stracolmi di rifiuti speciali, anche pericolosi, tra i quali pezzi di carrozzeria, pneumatici, oli minerali, materiale plastico e ferroso arrugginito, materiale tossico per l’uomo in caso di contaminazioni della falda acquifera.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La denuncia

Oltre all’area, sono stati sottoposti a sequestro preventivo i rifiuti speciali trovati sul posto per un peso complessivo di circa 300 tonnellate. Il proprietario dell’area è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore folgorata in casa, la difesa dell'elettricista: "Indagate tutti i familiari"

  • Coronavirus, 27 nuovi contagi in Campania: il bollettino

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, i dati del bollettino

  • Incidente mortale nella notte, Cava: giovane centauro perde la vita

  • Covid-19, De Luca: "In Campania fatto miracolo". E annuncia: "Vaccino contro tumore"

  • Caso sospetto di Covid-19 a Salerno, medico del 118 in isolamento

Torna su
SalernoToday è in caricamento