Sala Consilina, sequestrati otto suini: saranno abbattuti

Dai controlli è emerso che l’allevatore era privo di qualsiasi certificazione sanitaria che accertasse la provenienza degli animali che, tra l’altro, si trovavano in una struttura non autorizzata

Otte suini, rinchiusi in un allevamento, sono stati sequestrati su disposizione del sindaco di Sala Consilina, il quale ha ordinato al proprietario di provvedere al loro abbattimento.

Il blitz

Al termine dei controlli effettuati dall’Unità Operativa Veterinaria dell’Asl di Salerno insieme ai carabinieri forestali, infatti, è emerso che l’allevatore era privo di qualsiasi certificazione sanitaria che accertasse la provenienza degli animali che, tra l’altro, si trovavano in una struttura non autorizzata. Di qui il sequestro e l’ordine di uccidere gli otto suini.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente a Baronissi: morto un 21enne, un arresto per guida in stato di ebbrezza

  • Agropoli, rubata la salma di Pasquale Picariello: familiari sotto choc

  • Incidente mortale a Baronissi, il ragazzo che guidava interrogato dal gip: "Non ricordo nulla"

  • Via Pietro del Pezzo: rissa in pizzeria, intervengono i carabinieri

  • Delitto di Baronissi, l'imputato "cosciente ma con disturbi della personalità"

  • Morte di Melissa La Rocca, le parole della sua prof a una settimana dalla tragedia

Torna su
SalernoToday è in caricamento