rotate-mobile
Cronaca

"Nessuno si avvicini a lei": 52enne arrestato per stalking e minacce

L'uomo si passava la mano alla gola in segno di morte quando la incontrava, la inseguiva con l'auto e le tagliava la strada, le rivolgeva gesti volgari

E’ finito agli arresti domiciliari un salernitano di 52 anni, F.A, per le vere e proprie persecuzioni messe in atto nei confronti di una donna di 45 di Baronissi e dei suoi amici. E per questo è accusato di atti persecutori ed ingiurie. L'uomo venne già condannato dodici anni fa per fatti analoghi. Il cinquantaduenne salernitano continuava a perseguitare la donna: si passava la mano alla gola in segno di morte quando la incontrava, la inseguiva con l'auto e le tagliava la strada, le rivolgeva gesti volgari.

Aveva anche minacciato gli amici che erano in compagnia della donna, imponendo loro di non frequentarla.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Nessuno si avvicini a lei": 52enne arrestato per stalking e minacce

SalernoToday è in caricamento