menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Picchiò il nonno per rubargli 170 euro a Cava: 23enne salernitano a processo

L'episodio di violenza, contestato dalla Procura di Nocera Inferiore, risale allo scorso mese di settembre e si verificò a Cava de' Tirreni

Dovrà difendersi in un processo un ragazzo salernitano di 23 anni accusato di aver aggredito il nonno di 82 anni per sottrargli del denaro.

I fatti

Il giudizio immediato è stato disposto dalla Procura di Nocera Inferiore. Nei guai è finito un giovane di Salerno, che - secondo l’accusa - l’8 settembre scorso si recò a casa del nonno, a Cava de’ Tirreni, dove avrebbe usato violenza fisica contro l’anziano, per sottrargli il portafoglio con all’interno 170 euro. Nel mese di agosto, a Salerno, invece, si sarebbe avvicinato ad un uomo che stava effettuando un prelievo presso un bancomat: dopo averlo colto di sorpresa alle spalle e dietro la minaccia con un oggetto non identificato, si fece consegnare 250 euro. Ad incastrarlo la testimonianza delle due vittime. Di qui l’arresto e il trasferimento in una comunità pugliese. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento