rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Abbandonò il corpo di un anziano che accudiva, condannata 65enne di Salerno

L'uomo era già morto e P.G., 65 anni, di Salerno, è stata riconosciuta colpevole di occultamento di cadavere dal tribunale di Benevento.

Lasciò, avvolto in una coperta, il corpo dell'anziano che assisteva nel parcheggio antistante l'ospedale Rummo di Benevento. L'uomo era già morto e P.G., 65 anni, di Salerno, è stata riconosciuta colpevole di occultamento di cadavere dal tribunale di Benevento.

La storia

Si chiude con la condanna a un anno e 4 mesi di reclusione una vicenda che risale al febbraio dello scorso anno. La donna è stata assolta dal reato di abbandono di incapace, ma condannata per aver avvolto quel corpo esanime in una coperta per poi abbandonarlo. Il pm Marilia Capitanio aveva chiesto 4 anni di reclusione, ma il gup Loredana Camerlengo, durante il processo con rito abbreviato, ha deciso diversamente. L'imputata accudiva Mario Castellano, 85 anni di Grottaminarda, da ben 12 anni e secondo la versione della donna, sarebbe stato proprio l'anziano a chiederle di portarlo in ospedale a Benevento; durante il tragitto l'uomo sarebbe morto e la badante avrebbe deciso di non portarlo più al pronto soccorso per paura che qualcuno la ritenesse responsabile di quanto accaduto. Le perizie mediche, successive al ritrovamento del corpo, stabilirono che Castellano era morto di stenti, soffriva di diverse patologie ma non avrebbe subito alcuna violenza

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abbandonò il corpo di un anziano che accudiva, condannata 65enne di Salerno

SalernoToday è in caricamento