menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Atti osceni in treno: denunciato 26enne salernitano

La Polizia ferroviaria di Ancona ha denunciato un 52enne di Salerno per atti osceni in luogo pubblico, commessi dieci giorni fa davanti a una 26enne su un treno in partenza da Ancona e diretto a Rimini

La Polizia ferroviaria di Ancona ha denunciato un 52enne di Salerno per atti osceni in luogo pubblico, commessi dieci giorni fa davanti a una 26enne su un treno in partenza da Ancona e diretto a Rimini. L'uomo, conosciuto dalle forze dell'ordine per fatti analoghi, è stato identificato dalle telecamere della stazione di Senigallia e poi riconosciuto in foto dalla giovane costretta ad assistere alle sue performance 'a luci rosse'. Il 52enne si era seduto nel compartimento attiguo a quello dov'era la ragazza, che poi ha sporto denuncia, in una vettura di prima classe scarsamente affollata. Poi aveva iniziato a toccarsi le parti intime, pur coperte da un borsello, e ad ansimare. La ragazza era corsa ad avvertire il controllore ma l'uomo intanto era sceso alla stazione di Senigallia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Salerno: San Matteo ed il Miracolo della Manna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento