"Vengo nel bar e ti do una coltellata", minacciato barista di Salerno: a processo l'ex e la suocera

L'uomo è stato minacciato di morte dalla ex compagna nel suo bar di Torrione, mentre la madre di quest'ultima gli ha inviato dei messaggi audio tramite i social per intimidirlo

Due donne (madre e figlia) sono finite a processo per stalking. A sporgere denuncia un barista di 28 anni che, al termine della relazione con una 31enne di Pontecagnano Faiano, sarebbe stato minacciato  sia da quest’ultima che dalla suocera. 

Le accuse 

Tra le frasi incriminate – riporta il quotidiano La Città – “Vengo nel bar e ti do una coltellata” pronunciata dalla 31enne contro il suo ex davanti alla sua nuova fidanzata. L’episodio si verificò lo scorso anno in un bar del quartiere Torrione a Salerno. Anche l’ormai ex suocera avrebbe più volte minacciato il ragazzo tramite i social inviandogli messaggi audio. Il Gip del tribunale di Salerno ha rinviato a giudizio le due donne. La prima udienza del processo si terrà a gennaio 2021. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • Salerno a lutto, è morto Ciro Di Lorenzo: ora veglierà sulla sua Maria Pia

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • De Luca sul Covid: "In Campania non si andrà nelle seconde case", poi annuncia i lavori a Salerno e Battipaglia

  • Riapertura scuole in Campania, tamponi su docenti e alunni: De Luca firma l'ordinanza

  • Natale 2020, approvato il Dpcm: ecco le regole per spostamenti, negozi e scuole

Torna su
SalernoToday è in caricamento