Terrore a Salerno, cade il pino secolare nella caserma dei vigili urbani

Anche nel pomeriggio di oggi il personale del Nucleo Comunale di Protezione Civile, guidato dal capitano Mario Sposito, è impegnato nell' attività di ricognizione del territorio in ausilio alla  polizia municipale

Tragedia sfiorata, oggi pomeriggio, a Salerno, dove il pino secolare che si trova dinanzi alla sede del comando dei vigili urbani è improvvisamente caduto a causa del maltempo

La denuncia

Panico tra gli agenti che erano in servizio all’interno degli uffici di via Dei Carrari. Per fortuna non risultano feriti. Intanto scoppia la polemica: “Ci poteva scappare il morto” denuncia il segretario provinciale della Csa Angelo Rispoli: “La messa in sicurezza e l’adeguamento della Polizia Municipale è ormai inevitabile e urgente”. 

Gli allagamenti

Fiumi d’acqua si stanno riversando nelle frazioni collinari del capoluogo, da Giovi ad Ogliara fino a Matierno. Chiusi anche i sottopassi, in particolare quelli di via San Leonardo, di Pastena e Mercatello. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Protezione Civile

Anche nel pomeriggio di oggi il personale del Nucleo Comunale di Protezione Civile, guidato dal capitano Mario Sposito, è impegnato nell' attività di ricognizione del territorio in ausilio alla  polizia municipale. Per la segnalazione di inconvenienti vari e per la risoluzione diretta degli stessi quando possibile. I volontari effettuano contestualmente attività di speakeraggio per ricordare alla cittadinanza le modalità comportamentali facendo riferimento alle dispisizioni della Regione Campania. 

I danni nell'Agro nocerino sarnese

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lockdown? Arcuri lo boccia, la Campania rinuncia e procede con la didattica a distanza. Chiesti bonus e congedi parentali

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti-bar, si fermano palestre e cinema

  • Fisciano, carabiniere si uccide con un colpo di pistola

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento