Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca San Cipriano Picentino

Morto dopo cinque giorni di ricovero, era caduto dalla bici: la Procura valuta più ipotesi

L'uomo, il 25 luglio scorso, era caduto dalla bicicletta mentre percorreva una strada di San Cipriano Picentino. Faceva il ceramista ed era molto conosciuto nella città di Salerno

Saranno svolte ulteriori indagini sulla morte di un 59enne ceramista salernitano, deceduto giovedì al reparto di Rianimazione dell'ospedale Ruggi di Salerno

Il caso

L'uomo, il 25 luglio scorso, era caduto dalla bicicletta mentre percorreva una strada di San Cipriano Picentino. Soccorso, era stato ricoverato per una commozione cerebrale, per poi morire dopo cinque giorni. Due le ipotesi al vaglio degli inquirenti: l'uomo avrebbe urtato una rete di recinzione davanti ad un cantiere, con la caduta ripresa dalle telecamere di videosorveglianza. In questo senso, la Procura ha chiesto nuovi accertamenti per verificare questa ipotesi. La seconda è che invece il ciclista sarebbe caduto da solo, dopo aver lasciato un gruppo di amici. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto dopo cinque giorni di ricovero, era caduto dalla bici: la Procura valuta più ipotesi

SalernoToday è in caricamento