menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tassa sui rifiuti, Salerno è la quarta città più cara d'Italia

Lo riporta Il Corriere del Mezzogiorno rifacendosi al report di Cittadinanza attiva che ha analizzato il passaggio, negli ultimi due anni, dalla Tarsu alla Tares e adesso Tari nei comuni

Salerno è la quarta città d’Italia per pressione fiscale sullo smaltimento dei rifiuti. Lo riporta Il Corriere del Mezzogiorno rifacendosi al report di Cittadinanza attiva che ha analizzato il passaggio, negli ultimi due anni, dalla Tarsu alla Tares e adesso Tari nei comuni. Il costo medio, a Salerno, per famiglia è di 473 euro, con un aggravio di spesa dal 2012 al 2014 di circa 50 euro.

 

Di seguito la classifica 2014 della Tari in Italia per le prime venti località con la pressione fiscale più alta. Tutti i capoluoghi di provincia campani sono in questa classifica. Che fa riflettere.

Cagliari 533 euro
Reggio Calabria 526 euro
Siracusa 492 euro
Salerno 473 euro
Napoli 463 euro
Catania 435 euro
Caserta 415 euro
Grosseto 414 euro
Benevento 409 euro
Carrara 406 euro
Messina 403 euro
Roma 402 euro
Pisa 402 euro
Trapani 376 euro
Asti 372 euro
Frosinone 365 euro
Taranto 359 euro
Perugia 358 euro
Alessandria 356 euro
Avellino 352 euro

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento