Cronaca Centro / Via Roma

"Salerno: città della famiglia", il convegno sulle politiche del welfare

Il consigliere comunale e vicepresidente della Commissione Consiliare Politiche Sociali, Bernabò: "E’ il momento di segnare tra le priorità la valorizzazione della famiglia e il sostegno concreto ai suoi compiti di cura"

Luigi Bernabò

Si terrà il 21 aprile, alle ore 16, a Palazzo di Città, "Salerno: città della famiglia", l'interessante convegno sulle politiche di un welfare basato su valori quali la famiglia. Ad illustrarne le finalità, il consigliere comunale e vicepresidente della Commissione Consiliare Politiche Sociali, Ginetto Bernabò: "E’ il momento di segnare tra le priorità la valorizzazione della famiglia e il sostegno concreto ai suoi compiti di cura e di formazione, superandone la logica del semplice assistenzialismo a favore di politiche di più ampio respiro che diventino l’anima stessa del programma dei Comuni - ha esordito -  Salerno deve e può proporsi all’avanguardia nell’ambito delle politiche sociali e fare di queste il motore di tutta la vita cittadina. Il benessere delle famiglie si tradurrà in prevenzione di ogni forma di disagio e devianza ed in un positivo contributo per l’economia locale - ha proseguito Bernabò - Quanto si investirà oggi per la famiglia, pur nella ristrettezza di risorse del momento contingente, costituirà un investimento di incomparabile valore per il futuro".

Tra le proposte che verranno lanciate, interventi tariffari e fiscali che tengano conto della composizione e degli oneri delle famiglie, l' elaborazione di un “Quoziente Salerno”, per l’accesso ai servizi e i pagamenti, quale correttivo dell’applicazione dell’Isee che non risulta essere criterio sufficiente. E poi
emissione di una Family Card per famiglie con evidente bisogno, strumento di solidarietà, con l’attivazione di un fondo per fini sociali, e infine l'stituzione della Consulta Comunale delle Famiglie, con i rappresentanti delle associazioni,"in un’ottica di collaborazione, per una costruzione partecipata della promozione della famiglia, andando a riempire la distanza tra cittadini e amministrazione", ha concluso Bernabò.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Salerno: città della famiglia", il convegno sulle politiche del welfare

SalernoToday è in caricamento