menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto archivio

Foto archivio

Studenti universitari fuori sede, Salerno tra le città meno care

Studiare fuori sede è dura per molti studenti. In alcune città si arriva a sborsare mediamente più di 600 euro al mese per un monolocale

Studiare fuori sede è dura per molti studenti. In alcune città si arriva a sborsare mediamente più di 600 euro al mese per un monolocale. Nella classifica dei centri più costosi d'Italia, in prima posizione si piazzano Milano e Roma, ma guadagnano posizioni anche Firenze, Siena e Bologna. La nostra città, Salerno, invece risulta più conveniente. E' quanto emerge da una rielaborazione su dati Censis di Skuola.net.

I dati si riferiscono al costo medio degli affitti per un monolocale nelle maggiori città italiane nel secondo semestre 2014 (fonte Tecnocasa): tra i centri più economici ci sono Trieste e Salerno dove gli studenti possono cavarsela con 200 euro, Messina con 250 e Pavia con 280 euro. Da quanto rivela una recente indagine di Skuola.net condotta su 2000 universitari, circa il 60% dei fuorisede vive in appartamenti privati, il 24% nelle residenze universitarie e il 17% nei collegi. L'indagine ha anche messo in luce come il problema degli affitti in nero sia lontano dall'essere risolto: 1 studente su 7 tra coloro che pagano un affitto dichiara di non avere un regolare contratto. E il 26% dei ragazzi non denuncia l'irregolarità perché ha paura di perdere l'alloggio. Per tanti studenti fuori sede una naturale soluzione al problema delle eccessive spese é comunque quella di condividere la sistemazione: circa la metà dei ragazzi intervistati divide la propria camera con un coinquilino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento