menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Salerno Comicon 2013: in città sorge il vero "tempio del fumetto", grande successo

Da tutta la Campania, un fiume di teen-agers e non solo si sono riversati presso il complesso di Santa Sofia

Tutti entusiasti, per la terza brillante edizione del  Salerno Comicon  che quest'anno colora il Complesso di Santa Sofia e la chiesa dell'Addolorata, ma anche il Teatro Augusteo, fino a domenica 1 dicembre. Tanti, i partecipanti alla mostra-mercato del fumetto e del gioco, organizzata dall'associazione Comicon e da Visiona, in collaborazione con Doppiavù Studio, Scuola di fumetto di Salerno, Legacy Distribution, e con il patrocinio e la collaborazione del Comune ed il contributo di partner e aziende locali. Ospiti, incontri e mostre, dunque, oltre ad un programma di eventi che si estende a tutta la città, con tante attività collaterali, proiezioni, spettacoli, laboratori ed incontri con gli autori. Tra gli ospiti, in particolare, Tito Faraci, sceneggiatore di alcuni dei più famosi fumetti seriali italiani (da Diabolik a Tex fino a Topolino), presenta il suo ultimo romanzo: Death Metal (Piemme edizioni), domenica 1 dicembre, al Caffè Verdi. Non manca Roberto Baldazzini, anche con una mostra per presentare il nuovo graphic novel L’Inverno di Diego (The Box Edizioni) e le tavole erotiche di Beba (Mompracem).

Ancora, Bruno Brindisi e Raffaele De Falco, presenti sia come autori delle ultime uscite dedicate a Tex della Nicola Pesce Editore, sia come protagonisti della mostra Trumoon che celebra i 30 anni della celebre rivista salernitana, con i protagonisti di allora, come Daniele Bigliardo, Giuseppe De Nardo e Raffaele Della Monica.

Presenti anche Luca Maresca e Pasquale Qualano docenti della Scuola del Fumetto di Salerno. Per NPE, Pierz ed Enzo Rizzi, con i loro albi e, nel caso della Storia del Rock e del Metal a Fumetti di Rizzi, anche una mostra OFF al Caffè Verdi. Domenica mattina, al Teatro Augusteo, la proiezione del lungometraggio Titeuf, per proseguire nel pomeriggio col concerto dei Yami Jump, e con l’immancabile appuntamento con il Comicon Cosplay Challenge, in collaborazione con gli Otaku Garden, che vedrà il vincitore premiato con un viaggio a Londra per l’EuroCosplay Championship 2014.

Da tutta la Campania, dunque, un fiume di teen-agers e non solo si sono riversati presso il complesso di Santa Sofia. Tra questi, Simona Maria Pagano, Eugenia Simeone, Chiara Villani, Enza Paduano e Tina Falanga e Luigi Sorrentino: "Vengo da Gragnano e devo dire che ne è assolutamente valsa la pena", ha detto quest'ultimo. Le ragazze ascoltate dalla nostra redazione, intanto, hanno sottolineato l'ottima riuscita dal punto di vista organizzativo, dell'evento, nonchè la variegata offerta per il pubblico, specie per quel che riguarda il merchandising.

Tra le chicche, pure l'area Kids, piena di giochi e intrattenimenti per i più piccoli, in collaborazione con la Centrale del Latte e MuKKo Pallino. Nel complesso di Santa Sofia, inoltre, tornei di Magic The Gathering, Yu-Gi-Ho! in collaborazione con Taverna del Gargoyle. Ad affascinare i presenti, anche le dimostrazioni di giochi di ruolo dal vivo, che evocano avventure fantastiche e coinvolgenti per il pubblico, in collaborazione con Ludoteca. Per prender parte all'evento c'è ancora tempo fino a domenica, dalle ore 10 alle 20, al costo di 5 euro per l'ingresso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Lotto tecnico: nuove vincite per i lettori, i numeri

  • social

    Lotteria degli scontrini: i codici della seconda estrazione

  • social

    Prignano Cilento, dopo 50 anni ritorna l'aquila sul Monumento ai Caduti

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento