Carbone è il nuovo presidente del Gruppo Giovani Ance Aies Salerno

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Danilo Carbone, 29 anni, è il nuovo presidente del Gruppo Giovani Ance Aies Salerno, l’associazione che rappresenta i costruttori salernitani. L’elezione, all’unanimità, è avvenuta a margine dell’Assemblea costituente tenutasi presso il Grand Hotel Salerno. Danilo Carbone succede ad Antonella Ianniello. Nel Consiglio Direttivo, con il neo Presidente, entrano a far parte: Stefano di  Sessa, Antonio Alfieri, Andrea Napoli, Angela Russo, Gennaro Botta,  Vincenzo Iennaco, Luigi D'Amato. Supplenti: Giuseppe Ianniello, Sergio  Aliberti, Giuseppe Ferrazzuolo, Luigi D’Amato. 

Ad introdurre i lavori il Presidente dell’ANCE Aies Salerno, Vincenzo Russo, il quale nel porgere il saluto di benvenuto ai presenti ha portato il saluto dell’intero Consiglio Direttivo da sempre accompagna e sostiene il Gruppo Giovani. Nel ricordare che la sua formazione associativa sia nata proprio nel Gruppo Giovani, oggi più che mai pilastro fondamentale della struttura e della vita associativa, Russo ha ricordato come in questa delicatissima fase dell’economia nazionale “è indispensabile che i giovani imprenditori con la loro forza, passione ed entusiasmo, continuino l’attività lodevole svolta in questi anni provando, se possibile, ad essere ancor più propositivi e coraggiosi e ponendosi da pungolo al gruppo senior per garantire i diritti e difendere gli interessi del settore trainante per tutta l’economia salernitana, regionale e nazionale”. Particolarmente emozionato, il neo Presidente del Gruppo Giovani Ance Aies, Danilo Carbone, nel ringraziare il Presidente Russo ha voluto, per prima cosa, ringraziare per la grande vicinanza la sua famiglia prezioso punto di riferimento quotidiano “E’ un’investitura importante quella che mi è stata data – sottolinea - un onere che mi responsabilizza e stimola al tempo stesso. Con umiltà – conclude – con senso di responsabilità, ma soprattutto uniti e coesi sapremo essere all’altezza delle aspettative”

Torna su
SalernoToday è in caricamento