Salerno, De Luca: "Cambieremo tutto il Parco Mercatello". Poi parla di Zingaretti

Il governatore a tutto campo, questa mattina, a margine dell'inaugurazione dei lavori nell'area mercatale di via Piave. Poi rilancia anche sul restyling del litorale

Abbiamo lavorato in queste ore per destinare 4 milioni e mezzo/5 milioni di euro al Parco del Mercatello”. Ad annunciarlo, questa mattina, il governatore  Vincenzo De Luca a margine dell’inaugurazione dei lavori nell’area mercatale di via Piave. “Mi è capitato di passarci una settimana fa. Mi è venuto il male di fegato. Ho trovato - dichiara l'ex sindaco - macchine parcheggiate dentro, altre rimosse dal carro attrezzi. Dobbiamo fare un intervento di riqualificazione totale del parco, che deve ridiventare una bomboniera, perché quello è stato uno degli interventi di riqualificazione urbana che ha rammagliato grandi quartieri popolari e dobbiamo riportarlo al vecchio splendore. Ma sono convinto che faremo presto”

Gli altri lavori

L’ex sindaco rilancia il restyling anche del litorale: “So che anche sul ripascimento c’è stato un immancabile ricorso al tribunale amministrativo, vogliono farci perdere altro tempo. Ma arriveremo anche lì al risultato. Nel giro di pochissimi mesi possiamo fare un ripascimento che arriva fino al Polo Nautico a Pastena, e poi nel giro di un altro anno e mezzo rifare tutta la spiaggia del lungomare di Salerno fino a Santa Teresa. Questo significa rilanciare l’economia della balneazione, turistica nel periodo estivo. Oggi abbiamo il paradosso che abbiamo il picco di turisti in inverno in una città di mare. Dobbiamo avere pazienza e tenacia amministrativa senza distrarci”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il colloquio con Zingaretti

In vista delle elezioni regionali, De Luca conferma la sua ricandidatura. E sul recente colloquio con Zigaretti dichiara: “Non sancisce niente. E’ stata una chiacchierata cordiale. Gli abbiamo spiegato il lavoro che stiamo facendo soprattutto in relazione al lavoro. Gli ho ricordato che stiamo creando 10 mila posti di lavoro stabili per diplomati e laureanti. Il 13 febbraio si fa la seconda prova del concorso regionale. E poi la graduatoria avrà valore per due anni. Quindi andranno a lavorare tutti i 10 mila selezionati. E’ partito anche un altro concorso per 760 posti di lavoro nei centri per l’impiego. Sono arrivate 70 mila domande. Stiamo facendo per il lavoro quello che non fa nessuna regione d’Italia. E poi l’ho informato del lavoro sulla formazione delle liste che sono già in campo per le elezioni regionali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Torrione: donna si sente male sulla spiaggia e muore

  • Covid-19: salgono i contagi a Salerno e provincia, muore un paziente. L'appello di Polichetti (Fials)

  • Dramma a Casal Velino: anziano esce dal mare e muore sulla spiaggia

  • Covid-19, sono 41 i contagiati a Salerno: terzo caso in poche ore

  • Coronavirus: due nuovi casi positivi a Salerno e uno a Scafati

  • Covid-19, positivo un 16enne a Salerno: 32 casi nel Cilento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento