Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Dehors a Salerno: presentato il regolamento a Palazzo di Città

E' stata concessa una proroga d'ufficio, fino al 30 settembre, per tutte le autorizzazioni in scadenza il 30 giugno. Progetti da presentare entro il 30 luglio, è stata pure creata una pagina fb

Una fase della conferenza stampa di presentazione

Presentato stamattina a Palazzo di Città il nuovo regolamento di occupazione di suolo pubblico. Delle novità dehors ha parlato l'assessore comunale al commercio, Dario Loffredo: "Sono oltre 80 le attivitá che aspettano questo regolamento. Darà anche indicazioni per inasprimento delle regole: ci aspettiamo rispetto. Sono stati recuperati 500mila euro di Tosap inevasa, il recupero più alto degli ultimi 5 anni. Alla seconda multa, ritiro licenza. Il regolamento va anche nella direzione della velocitá amministrativa. Per i dehors di tipo A (sedie, ombrellone, tavolino) risposta degli uffici entro 30 giorni dalla richiesta. Per i dehors di tipo B, che comprendono anche pedana e barriera, risposta entro 60 giorni. Ci sarà possibilitá di ottenere un risparmio del canone del 20 e 50 %, rispettivamente per tipo A e B. Daremo possibilità di installare anche su suolo privato, nel limite di 50 mq. I dehors vanno a colmare solo una lacuna ma lavoriamo senza sosta sui parcheggi: tra pochi giorni, 140 posti auto a rotazione, poi altri spazi nel parcheggio attiguo al Genio Civile e sottopiazza della Concordia. Salerno deve ritornare capitale della movida, cittá del buon vivere".

"Attenzione alle barriere architettoniche - dice il dirigente Di Lorenzo - i dehors devono essere accessibili a tutti. C'è una proroga per gli esercizi, le cui autorizzazioni scadono oggi, 30 giugno. Sono state tutte prorogate di diritto fino al 30 settembre 2017, a patto che siano in regola con i pagamenti. I nuovi progetti però vanno presentati entro il 30 luglio. Abbiamo anche pensato di aprire una pagiba fb dedicata. Gli utenti possono rivolgere domande e capire anche l'orientamento dell'ufficio circa una particolare zona della città. Risponderemo entro 24 ore. La pagina fb sarà un canale aperto, sarà possibile dialogare con i tecnici. Canale aperto a tutto: denunce, segnalazioni, abusi. Assistiamo ancora a picchi di abuso: non sarà più tollerata la chiusura con reti e cellophan, perchè si rischia la chiusura. Su richiesta di alcuni consiglieri particolarmente attenti al tema, porremo grande attenzione alla proporzione tra dehors e spazio interno a disposizione".

Movida significa anche sicurezza e presenza di vigili urbani in strada. Ne ha parlato il sindaco Napoli: "Impiego di stagionali ma anche altri innesti. Quello dei vigili urbani è un corpo in sofferenza: venti su 26 volontari prenderanno servizio entro i primi giorni di settembre; gli stagionali, invece, entro la prima decade di luglio". Più vigili e meno street control? "Il ricorso vinto di recente dal cittadino è uno su 40mila. Lo street control non è una punizione ma uno strumento per far rispettare le regole. Si lamentano solo quelli che parcheggiano in doppia fila. Vediamo ancora colonne di auto parcheggiate da via Trento a via Roma: continueremo a sanzionare".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dehors a Salerno: presentato il regolamento a Palazzo di Città

SalernoToday è in caricamento