Salerno, scatta il divieto di balneazione vicino al fiume Irno

A stabilirlo l’amministrazione comunale alla luce degli ultimi rilievi dei tecnici dell’Agenzia Regione per la Protezione Ambientale della Campania

Dopo le analisi effettuate dall’Arpac, scatta un nuovo divieto di balneazione sul litorale cittadino. Non è consentito fare il bagno nello specchio d’acqua che dalla piscina “Simone Vitale” fino a 180 metri ad est dalla foce del fiume Irno.

L'ordinanza

A stabilirlo l’amministrazione comunale alla luce degli ultimi rilievi dei tecnici dell’Agenzia Regione per la Protezione Ambientale della Campania. Sarà consentito, invece, tuffarsi subito dopo la piscina comunale e da Torrione a Mariconda.

Potrebbe interessarti

  • "Aiuto, abbiamo la casa invasa da serpenti": incubo per una famiglia di Teggiano

  • Potassio: come assumerlo e perché fa bene a cuore, reni e ritenzione idrica!

  • Battipaglia, serpente a spasso in via De Amicis: l'appello

  • Trasporto pubblico, al via la campagna di abbonamenti gratuiti Unico Campania

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sul Trincerone: Salerno si stringe attorno alla famiglia di Francesco, il cordoglio del sindaco

  • Incidente a Giovi: auto finisce in un precipizio, 4 feriti gravi. Scannapieco in pericolo di vita

  • Tragedia in Costiera Amalfitana: uomo si impicca a Vettica

  • Ricoverata d'urgenza a 12 anni: muore nella notte la piccola Francesca, choc a Matierno

  • Incidente mortale ad Agropoli: auto contro un muretto, muore 17enne

Torna su
SalernoToday è in caricamento