Sorpreso con 6 involucri di crack: i "Falchi" arrestano 33enne a Salerno

Il giovane è stato fermato mentre passeggiava nel quartiere Carmine. Rinvenute dosi di droga anche all'interno della sua abitazione

Un 33enne di Salerno, A.A le sue iniziali, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacente.  Nel corso di un servizio antidroga nei pressi del quartiere Carmine, gli agenti della Sezione Falchi della Squadra Mobile,  nel pomeriggio di sabato, hanno notato un giovane con comportamento sospetto, il quale, accortosi della loro presenza, ha tentato di allontanarsi frettolosamente dal luogo, ma è stato raggiunto e controllato dai poliziotti.

La droga

Nel corso della perquisizione è stato sorpreso con 6 involucri di sostanza stupefacente del tipo crack, che abilmente aveva nascosto nella manica del giubbino. Non solo. Ma, nei successivi controlli presso la sua abitazione, gli agenti della Polizia di Stato hanno trovato,  nella camera da letto, altra sostanza stupefacente, questa volta del tipo hashish. Lo stupefacente è stato sequestrato ed il pusher, A.A., è stato tratto in  arresto.  L’Autorità Giudiziaria ha disposto per lui gli arresti domiciliari presso la sua  abitazione, in attesa del giudizio di convalida. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

  • Nuovo Dpcm e zona gialla per la Campania: ecco le nuove regole da rispettare

  • Nuovo Dpcm 15 gennaio: ecco cosa dovrebbe cambiare anche in Campania, nelle zone gialle riaprono i musei

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

Torna su
SalernoToday è in caricamento