menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I relatori

I relatori

Salerno, inaugurata la sede dei "Salernitani Doc - Movimento Cristiano Lavoratori"

Emozionante il saluto di Sua Eccellenza l'arcivescovo Andrea Bellandi che ha dichiarato di sentirsi a casa tra i salernitani Doc. Sono intervenuti, tra gli altri, il sindaco Vincenzo Napoli e l'assessore Nino Savastano

Grande partecipazione per l'inaugurazione della nuova sede del circolo presieduto da Massimo Staglioli Salernitani DOC - Movimento Cristiano Lavoratori situata in via Bottiglieri nei nuovi locali messi a disposizione dal Comune.

L'inaugurazione

In apertura il presidente Staglioli ha voluto ricordare con un momento di raccoglimento l'avvocato Francesco Florimonte, esponente di spicco della politica salernitana scomparso in data odierna.
Emozionante il saluto di Sua Eccellenza l'arcivescovo Andrea Bellandi che ha dichiarato di sentirsi a casa tra i salernitani Doc. Sono intervenuti anche il sindaco Vincenzo Napoli, l'assessore Nino Savastano, il presidente provinciale MCL Salerno, l'avvocato Sara Pilla; e il parroco di San Giuseppe Lavoratore Don Natale Scarpitta. Numerose le Autorità civili, religiose e militari intervenute per l' occasione, tra i tanti, l' arcivescovo emerito Luigi Moretti, il professore Aniello Salzano, i consiglieri comunali Peppe Zitarosa e Dante Santoro, i già parlamentari Tino Iannuzzi, Guido MilaneseAlfonso Andria, l'ingegnere Ersilio Staglioli e l' avvocato Manuel Gatto, rispettivamente vicepresidente regionale e consigliere regionale MCL Campania oltre a tanti altri associati e dirigenti, ll'ex consigliere regionale Anna Petrone e l'ex assessore di Salerno Roberto De Luca. La serata ha visto anche la partecipazione di Ufficiali dell'esercito che hanno presenziato in forma solenne all'esecuzione dell'Inno di Mameli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento