Brucia ancora la provincia di Salerno: fiamme anche nel capoluogo

Alle spalle dello Stadio Arechi, la zona collinare è stata interessata da un grosso incendio nel pomeriggio. Ieri notte, a Baronissi, le fiamme hanno sfiorato le abitazioni di un quartiere. Non va meglio nell'Agro nocerino. In Cilento treni sospesi

Non si placa il numero di incendi nella provincia di Salerno. Poche ore fa è toccato al capoluogo, precisamente nella zona San Leonardo, su di un tratto collinare alle spalle dello Stadio Arechi. Nel pomeriggio, infatti, un vasto incendio si è sviluppato sui monti dei rioni collinari. Le fiamme erano visibili da diversi punti della città e dallo stadio Arechi, che in quel momento stava accogliendo centinaia di persone pronte ad assistere al concerto di Tiziano Ferro. Sempre nel pomeriggio altre fiamme si sono sviluppate anche nella zona di Fuorni. Le cose non sono migliorate neanche nel resto della provincia, con le montagne a Baronissi avvolte dal fuoco la notte scorsa. In particolare, il versante alle spalle del "Santissimo Salvatore", zona Saragnano. Le fiamme, in quel caso, sono arrivate quasi a sfiorare le abitazioni del quartiere Cariti. Non diversa la situazione a Fisciano, ai piedi di San Michele. Disagi, giorni fa, anche sul raccordo autostradale Salerno-Avellino, dove il fuoco ha interessato alcuni tratti ai bordi della carreggiata. Anche a Nocera Superiore, in località Citola, già interessata giorni fa da una lingua di fuoco che ha costretto il sindaco Giovanni Cuofano a disporre per precauzione l'evacuazione di alcune famiglie, diversi focolai erano visibili già dal primo pomeriggio. Lo stesso, nel tardo pomeriggio, in un tratto compreso tra Cava de' Tirreni e la Costiera.Segnali di spegnimento e di nuovi roghi: un fenomeno che non sembra arrestarsi e che procede, quasi vi fosse dietro un unico intento criminale, senza sosta. A seguire diverse foto inviateci dai nostri lettori che meglio testimoniano il disagio e la preoccupazione percepita oramai da giorni da tantissimi cittadini del comprensorio

Gli incendi stanno devastando anche il Cilento. Dal primo pomeriggio un rogo ha provocato grossi problemi alla circolazione dei treni sulla tratta Battipaglia-Sapri. In particolare l'incendio che ha fatto sospendere la circolazione si è avuto tra le stazioni di Vallo della Lucania ed Ascea. Il fuoco, infatti, si è sviluppato in prossimità dei binari. Sul posto vigili del fuoco e tecnici di Rete Ferroviaria Italiana. La circolazione è bloccata dalle 16.20 di oggi.

Intanto, anche a Montepertuso, frazione alta di Positano, da qualche ora sta bruciando una vasta zona a macchia mediterranea. Le fiamme si sono sviluppate grazie alle folate di vento, tanto da raggiungere Agerola e il Monte Faito. Sul posto ci sono i vigili del fuoco di Maiori, con la disponibilità di un elicottero e i caraibnieri. Forze giunte sul posto per prepararsi anche ad una possibile evacuazione di persone che vivono nelle vicinanze.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lockdown? Arcuri lo boccia, la Campania rinuncia e procede con la didattica a distanza. Chiesti bonus e congedi parentali

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti-bar, si fermano palestre e cinema

  • Fisciano, carabiniere si uccide con un colpo di pistola

  • Covid-19 a Battipaglia, 112 casi e 1 decesso. La sindaca Francese: "Ci sono i primi sintomatici, coinvolgere i medici di base"

  • Salerno a lutto: è morta Serena Greco in un incidente a Roma

  • Restrizioni per le norme anti-Covid: Sal De Riso chiude i battenti, l'annuncio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento