Covid-19 a Salerno, vertice tra sindaco e prefetto: "Partono sanzioni e chiusure"

In particolare saranno controllati gli esercizi commerciali, i bar, i ristoranti e tutti i luoghi dove in questi giorni sono state registrate delle criticità compresi anche le spiagge e i lidi

Russo e Napoli

Nel corso di un incontro istituzionale il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli ed il Prefetto Francesco Russo hanno svolto un'analisi sull'andamento della pandemia Covid-19. I partecipanti  - fanno sapere dal Comune - hanno convenuto sulla necessità di disporre un’immediata ed ulteriore intensificazione dei controlli già in corso di svolgimento su tutto il territorio.

La task force 

Fin dalle prossime ore, le Forze dell'Ordine e la Polizia Municipale saranno dunque impegnate (con un maggiore impiego di uomini impegnati ed un'estensione degli orari di controllo) per verificare il rigoroso rispetto da parte di cittadini, commercianti, operatori economici e dei servizi delle prescrizioni e limitazioni indispensabili per scongiurare ogni possibile recrudescenza della pandemia. In particolare saranno controllati gli esercizi commerciali, i bar, i ristoranti e tutti i luoghi dove in questi giorni sono state registrate delle criticità compresi anche le spiagge e i lidi. In caso di irregolarità da parte di gestori, clienti ed avventori scatteranno sanzioni pecuniari e chiusure. 

La sinergia  

“Il Prefetto – si legge in una nota - ha ribadito la validità del metodo basato sulla piena collaborazione tra le istituzioni e le forze di polizia statuali e locali. Il primo cittadino dal canto suo ha sottolineato in sintonia con quanto indicato anche dal presidente della Regione Campania De Luca da un lato la importanza della costante ed efficace azione di controllo dall' altro la necessità di un rigoroso rispetto delle regole da parte dei cittadini”. Di qui l’appello “al senso di responsabilità personale e collettivo. Il Covid 19 è stato contenuto ma non sconfitto. Il subdolo virus è ancora tra noi e colpisce duramente. L'uso della mascherina, il frequente lavaggio delle mani, il rispetto delle distanze fisiche e la prevenzione degli assembramenti rappresentano un'arma efficace per tutelare la salute nostra e dei nostri cari”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm e zona gialla per la Campania: ecco le nuove regole da rispettare

  • Curiosità, coppia del salernitano si ricongiunge da Maria De Filippi

  • Nuovo Dpcm 15 gennaio: ecco cosa dovrebbe cambiare anche in Campania, nelle zone gialle riaprono i musei

  • Ritorno a scuola, De Luca firma la nuova ordinanza: ecco cosa prevede

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

Torna su
SalernoToday è in caricamento