rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Cronaca

Registra una videochiamata hot con una fotomodella e diffonde le immagini: professionista a giudizio

La donna si è rivolta alla Polizia Postale della Questura dopo aver appreso della diffusione del video

La Procura di Salerno ha chiesto il rinvio a giudizio per un professionista di 43 anni, indagato per diffusione illecita di video sessualmente espliciti. A sporgere denuncia nei suoi confronti è stata una fotomodella salernitana di 44 anni, che si è rivolta alla Polizia Postale della Questura.

 Il fatto

Tutto nasce  – riporta La Città – dal social “OnlyFans” nel settembre 2020, quando la donna ha attivato un account scambiando con alcuni utenti foto e video privati in cambio di un abbonamento a pagamento per accedere a file speciali, spesso di tenore hot. Poi le sono state richieste anche videochiamate private a pagamento su WhatsApp e su Instagram. Gli interessati versavano il denaro tramite una ricarica PayPal impegnandosi a non registrare il contenuto.

Soltanto che nel gennaio del 2021 un avvocato ha contattato la 44enne per riferirle di essere in possesso di un filmato in cui era nuda: si trattava di estratti di una videochiamata privata effettuata su Instagram. Il legale ha aiutato la donna a risalire all’uomo che aveva inviato quei filmati.Di qui la denuncia contro il professionista, imputato per aver registrato e divulgato ad insaputa della modella alcuni estratti della chiamata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Registra una videochiamata hot con una fotomodella e diffonde le immagini: professionista a giudizio

SalernoToday è in caricamento