Non risponde ai vicini: vigili del fuoco e carabinieri in via Dei Principati

I caschi rossi e i sanitari del 118 sono intervenuti, in mattinata, all'interno di un appartamento situato in via Dei Principati: ecco cosa è emerso

Via dei Principati

Tensione, questa mattina, in via Dei Principati, a Salerno. I Vigili del Fuoco di Salerno, infatti, sono intervenuti per verificare le condizioni di un giovane, noto alle forze dell'ordine, A.S. le sue iniziali di cui, da qualche giorno, si erano perse le tracce. Già minaccioso con i vicini, si temeva avesse un'arma o fosse affetto da Covid-19 e si ipotizzava perfino un suicidio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'intervento

Giunti sul posto i caschi rossi, muniti di autoscala, non ricevendo risposta alcuna, sono entrati all’interno dell’appartamento dopo aver rotto il vetro del balcone, con tutti dispositivi del caso, insieme ai carabinieri. Il ragazzo, in evidente stato di alterazione psico-fisica, si è giustificato dicendo che stava dormendo e che in casa c'era anche la sua fidanzata. Sul divano, infatti, i vigili del fuoco hanno trovato una donna, clochard salernitana. I militari hanno scovato una pistola a piombini. Intanto, il personale del 118 ha accertato che i due non avevano febbre. Allertati, inoltre, i servizi sociali per la senzatetto che era in casa con il giovane. Non ci sono state gravi conseguenze.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus a Cava de' Tirreni, morto luogotenente dei carabinieri

  • Covid-19: situazione drammatica al Ruggi, anziana in gravissime condizioni

  • Covid-19: altri 3 contagi a San Mango, nuovi casi a San Severino, Sarno, Vibonati e Nocera

  • Covid-19: contagi in diminuzione in Campania, l'analisi dei dati

  • Covid-19: in Campania 2.677 contagi, 8 nuovi positivi a Salerno città

  • Covid-19 a Cava, lo sfogo di Carla De Pisapia: "Mio padre è morto e devono ancora farmi il tampone"

Torna su
SalernoToday è in caricamento