Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Morì travolta da uno scooter mentre era in sedia a rotelle, giovane a processo

L'incidente avvenne a Pastena, all’altezza del lido Colombo. Il ragazzo non riuscì a frenare in tempo: l'anziana stava attraversando la strada, aiutata dalla badante

Morì dopo essere stata investita da un ragazzo in scooter. Quel giovane, di 23 anni, ora finisce a processo per omicidio stradale. Lo ha deciso il gup, con il rinvio a giudizio. La vittima, di 94 anni, era la madre del consigliere comunale Rosa Scannapieco, Francesca Di Florio. Si trovava su di una sedia a rotelle. L'incidente avvenne a Pastena, all’altezza del lido Colombo. Il ragazzo non riuscì a frenare in tempo: l'anziana stava attraversando la strada, aiutata dalla badante.

La dinamica

Rosa Scannapieco morì dopo diversi giorni nel reparto di Rianimazione del “Ruggi d’Aragona”. I danni riportati in seguito all’incidente, soprattutto in considerazione del quadro clinico già delicato a causa di alcune patologie pregresse di cui soffriva, non le lasciarono scampo. Secondo le testimonianze di alcuni passanti che si trovavano nei pressi dello stabilimento balneare Colombo, il ragazzo si sarebbe infilato a destra delle autovetture ferme, trovandosi all’improvviso la sedia a rotelle davanti. L’anziana fu sbalzata sull’asfalto, una caduta violenta che le fece battere la testa e perdere conoscenza. La vittima abitava a pochi metri dal luogo dove fu investita. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morì travolta da uno scooter mentre era in sedia a rotelle, giovane a processo

SalernoToday è in caricamento