rotate-mobile
Cronaca

Appalti e cooperative, arrivano le prime lettere di licenziamento per i dipendenti

A riceverle, al momento, i lavoratori delle cooperative San Matteo e Lavoro Vero. Una notizia che ha sconvolto gli stessi, che da giorni presidiano Palazzo di Città per avere garanzie sul loro futuro

Continua la crisi per i dipendenti delle cooperative sociali finite nel mirino della Procura di Salerno nell’ambito dell’inchiesta sui presunti appalti “truccati” affidati loro nel corso degli anni dal Comune. Ieri mattina, infatti, sono arrivate le lettere di avviamento della procedura di licenziamento.

La vertenza 

A riceverle, al momento, i lavoratori delle cooperative San Matteo e Lavoro Vero. Una notizia che ha sconvolto gli stessi, che da giorni presidiano Palazzo di Città per avere garanzie sul loro futuro.  Ieri gli operai sono stati ricevuti dal segretario generale della Fiadel Angelo Rispoli, che ha annunciato l’intenzione di impugnare tutte le lettere di licenziamento e di convocare un sit in, sempre sotto la sede del Comune, per la mattinata di lunedì 8 novembre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appalti e cooperative, arrivano le prime lettere di licenziamento per i dipendenti

SalernoToday è in caricamento